Home

Chi ben inizia è a metà dell’opera” e la sorpresa più bella sarà che, se le cose vengono fatte bene, “il resto vien da se’”.

Il benessere fisico e psichico è legato alla qualità della nutrizione.

Iniziare con scelte alimentari corrette e fare di una “sana alimentazione” uno “stile di vita”, è il primo passo verso la prevenzione e il miglioramento delle condizioni di salute.

L’alimentazione è uno strumento di salute prezioso, ricordiamo che siamo ciò che mangiamo. Per potersi definire corretta, l’alimentazione deve essere basata su una dieta (da intendersi come corretto stile di vita e non come perdita di peso) varia, equilibrata, sana e colorata. Ebbene si colorata, ovvero con l’introduzione di tutti gli alimenti/nutrienti nelle giuste proporzioni per far si che il nostro organismo funzioni correttamente.
Una corretta alimentazione trova la sua espressione in una adeguata e variata combinazione degli alimenti, volta a soddisfare in modo equilibrato il fabbisogno di energia (calorie), di nutrienti (proteine, carboidrati, grassi, vitamine, minerali) nonché dell’altro principio nutritivo rappresentato dall’acqua, fornendo anche sostanze utili sul piano fisiologico, come ad esempio la fibra alimentare.
Un’alimentazione inadeguata, infatti, oltre a incidere sul benessere psico-fisico, rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza di numerose malattie croniche, tra cui malattie cardiovascolari, diabete melato di tipo 2, obesità, ipertensione e alcuni forme tumorali.

Un percorso alimentare ha lo scopo di migliorare lo stato di salute e di benessere psichico oltre che fisico, attraverso il raggiungimento o mantenimento di un peso corporeo.
Non si può però, ridurre il sovrappeso solo attraverso una riduzione dell’apporto alimentare, ma è necessario anche modificare lo stile di vita aumentando il movimento. Quindi, quando il tuo peso non ricade nella fascia di “normo” rivolgiti ad uno specialista in ambito nutrizionale evitando delle diete “fai da te”, “squilibrate e drastiche” che possono essere dannose per l’organismo. Ricorda più la perdita di peso è rapida, più l’equilibrio dell’organismo è compromesso.

L’attività fisica svolge un ruolo importantissimo per la salute dell’uomo; aiuta ad evitare l’accumulo di grasso, ad accelerare il metabolismo ed espellere liquidi.
Per promuovere l’attività fisica è necessario uno sforzo di diversi organismi che contribuiscano a ridurre il tempo dedicato a occupazioni sedentarie e ad incrementare il movimento e che modifichi l’ambiente in modo da incoraggiare le persone ad essere più attive. Perché non solo l’attività fisica regolare ‘aggiunge anni alla nostra vita’, ma ‘aggiunge vita ai nostri anni’.

Pertanto, il mio compito è quello di educare i pazienti a un’alimentazione sana, proponendo un corretto stile di vita alimentare e un supporto nutrizionale finalizzato al miglioramento dello stato di salute. I miei consigli-guida non sono finalizzati al solo dimagrimento ma al raggiungimento di un’armonia tra cibo e corpo, in base ai principi di sicurezza alimentare. Perché una sana alimentazione significa una vita più salutare.

I commenti sono chiusi.